NUOVA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

Dal 1° Gennaio 2020, tutti coloro che acquisteranno beni o riceveranno servizi, al di fuori dal proprio esercizio d’impresa, presso esercenti che trasmettono telematicamente corrispettivi, avranno l’opportunità di partecipare alla cosiddetta “Lotteria degli scontrini”.

Per poter partecipare a questa estrazione a premi sarà necessario trasmettere all’esercente il proprio il codice fiscale o il proprio “codice lotteria”. Che potrà essere generato dal “portale della lotteria”, dopo esser stato richiesto all’Agenzia delle entrate.

Il Garante della Privacy sostiene che il “codice lotteria” costituisca un’efficace misura di garanzia. Inoltre il suddetto codice è sottoposto alla “pseudonimizzazione”, ciò implica una conservazione dei dati in modo che il soggetto detentore del codice non venga identificato.

Nel caso in cui l’esercente non trasmetterà i dati dei contribuenti, partecipanti alla lotteria, potrà essere sanzionato con un’ammenda (Che va dai 100.000 ai 500.000 euro).

Sono previste tre estrazioni, i cui montepremi saranno 10.000,00€; 30.000,00€; 50.000,00€. Sarà inoltre prevista un’estrazione aggiuntiva, una volta l’anno, di 1 milione di euro.

I premi saranno esclusi da qualsiasi ritenuta. Inoltre coloro che pagheranno mediante strumenti di pagamento elettronici avranno diritto ad un’estrazione aggiuntiva.

La finalità di questa iniziativa è quella di contrastare l’evasione fiscale incentivando i cittadini a richiedere il rilascio della ricevuta.

 

Precedente CAMBIAMENTI SULLA COMPENSAZIONE DEI CREDITI FISCALI Successivo LOCAZIONE DI FABBRICATI, IVA E IMPOSTA DI REGISTRO