MICROCREDITO? PER ACCEDERE RIVOLGITI A NOI

MICROCREDITO? PER ACCEDERE RIVOLGITI A NOI

Vuoi ottenere soldi per ripartire con la tua attività?

Vuoi ottenere un finanziamento anche se non hai garanzie?

Partito il bando del Mise, che mette a disposizione circa 40 milioni di euro per il Microcredito a favore di quei soggetti che non hanno tutte le garanzie per ottenere un prestito bancario: persone singole, società di persone, srl semplificate, associazioni, cooperative per l’avvio o l’esercizio di attività di lavoro autonomo o di miroimpresa, società tra professionisti.

Come fare?

Rivolgiti al nostro studio prenotando un appuntamento PRIMA POSSIBILE per valutare le possibilità di accesso, perché dovremo operare entro i primi di aprile al numero di tel. 055/8739973 o via mail a [email protected].

LA PRIMA CONSULENZA INFORMATIVA E DI VALUTAZIONE E’ GRATUITA E SENZA IMPEGNO.

Al fondo si potrà accedere dall’inizio di aprile attraverso il “click day” predisposto dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Tra i potenziali beneficiari dei fondi rientrano tutti quei nuovi lavoratori autonomi ed imprenditori che, ottenuti i finanziamenti richiesti, avranno bisogno dell’apporto dei Consulenti del Lavoro, la categoria a cui appartiene il nostro Studio Professionale,  nella gestione di tutti gli adempimenti. Infatti, il ministero ha affidato proprio ai Consulenti del Lavoro la diffusione e gli adempimenti per questo strumento.

Marina Calderone, presidente dei Consulenti del Lavoro, sottolinea che gli interessati:

«Potranno avere dai Consulenti del lavoro tutte le informazioni necessarie per la compilazione della domanda, che pubblicheremo anche sul sito www.consulentidellavoro.it» e aggiunge: «assistiamo 1.250.000 piccole e medie e imprese e gestiamo quasi 8 milioni di rapporti di lavoro, pertanto, gli studi dei nostri iscritti rappresentano un presidio funzionale al buon andamento della pubblica amministrazione».

Effettuata la richiesta, i requisiti vengono verificati in 30 giorni e viene presentata la relativa documentazione alle banche per l’erogazione del prestito.

Riferimenti normativi

  • Art. 111 –  Testo Unico Bancario
  • Decreto MEF 17 ottobre 2014 n. 176 – G.U. 1 dicembre 2014
  • Decreto MISE 24 dicembre 2014 – G.U. 3 febbraio 2015

Tipologia di finanziamento

I finanziamenti non saranno assistiti da garanzie reali (pegno o ipoteca) e non potranno eccedere il limite di 25.000 o 30.000 euro.

Link utili

http://www.consulentidellavoro.it/files/PDF/2015/scheda-tecnica-microcredito.pdf

http://www.consulentidellavoro.it/microcredito