LE MISURE PREVISTE DAL DPCM 3 NOVEMBRE

MISURE STANDARD NAZIONALI DI PREVENZIONE DAL COVID

(Cosiddette zone gialle in cui è attualmente inserita la Regione Toscana)

LIMITI CIRCOLAZIONE PERSONE NELLA FASCIA SERALE

Dalle ore 22.00 alle ore 5.00 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.

(AUTOCERTIFICAZIONE)

Quando devo fare l’autocertificazione? Per gli spostamenti tra le 22:00 e le 5:00 del mattino e quando devo andare per motivi di lavoro, salute in Regioni in area arancione o rossa;

È fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche, per tutto l’arco della giornata, di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi.

RISTORAZIONE

Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5.00 fino alle 18.00;

Dopo le 18:00 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico;

Massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi, negli orari dove è permesso;

E’ sempre consentita senza limitazione di orari, la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, e fino alle ore 22,00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione nei locali e nelle adiacenze.

AUMENTO DIDATTICA A DISTANZA

Per le scuole secondarie di secondo grado, quindi le superiori, DAD al 100%.

L’attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispostivi di protezione delle vie respiratorie salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.

CHIUSURA CENTRI COMMERCIALI SABATO E DOMENICA

Chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e pre-festivi ad eccezione delle attività essenziali presenti all’interno quali farmacie, parafarmacie, generi alimentari, tabacchi ed edicole.

NEGOZI AL DETTAGLIO

Aperti a patto che ci sia distanza di un metro;
Ingressi dilazionati e sosta nei negozi il tempo indispensabile per fare la spesa;
Servizi alla persona non sono chiusi.
Validità del presente DPCM fino al 3 dicembre, anche se ogni 15 giorni viene fatto un aggiornamento delle condizioni delle regioni per cui ogni 15 giorni può essere che ci siano cambiamenti del colore nelle regioni.